Categoria: News Internet Post inserito il 04/10/2012

Facebook, condivisione di file tramite Dropbox

Corpo

Dropbox è arrivato su facebook

Se si vuol condividere un file su Facebook che non sia una foto o un video, normalmente si dovrebbe utilizzare un servizio "cloud" esterno come quelli descritti nel post sui 10 modi più veloci per condividere file con tutti su internet.


C'è anche anche un sistema interno per inviare file come allegato ad un messaggio privato su Facebook, che funziona in modo molto simile alle Email.

 

Adesso è stata aggiunta una nuova funzione per condividere file, con una o più persone e senza limiti di dimensione, usando l'integrazione con Dropbox.


La condivisione di file di facebook tramite Dropbox è disponibile per tutti gli account (basta che si possieda un account gratuito registrato su Dropbox) e si può utilizzare nelala sezione Gruppi.

 

Aprire la lista dei gruppi su Facebook  e, in ogni gruppo, è ora possibile cliccare sul tasto "Aggiungi File" per scegliere l'opzione Dropbox ed attivare la condivisione di un file già caricato online con le persone appartenenti allo stesso gruppo.

 

 

Come utilizzare il servizio dropbox su facebook

  • Per usare l'invio di file tramite Dropbox è necessario collegare l'account Dropbox su Facebook.
  • Ricordo che dopo aver registrato un account si hanno a disposizione 2 GB di spazio gratuito su Dropbox che può essere aumentato seguendo le istruzioni sul sito (ad esempio invitando un amico).
  • Dalle impostazioni (settings) dell'account, si può collegare l'account Facebook con Dropbox nella sezione social (fa guadagnare 100 MB di spazio).
  • I file condivisi su Facebook possono essere visualizzati dai membri del gruppo e scaricati anche da coloro che non hanno un account Dropbox o che non vogliono fare il collegamento.

 

Dropbox come condividere i file

 

 

Rischio pirateria con dropbox e facebook

E’ possibile condividere qualisiasi materiale, anche musica e video, ma qui si sfora nella problematica del diritto d’autore, una disciplina quanto mai spinosa negli ultimi tempi, quindi vi conviene evitare di condividere file piratati, se non volete entrare a rischio pirateria.

 

 

Articoli correlati

Google Adsense

Ultime notizie

Notizie più ricercate